Torta limoncello : i sessant’anni di mio padre!

1 dicembre 2008

         
         
 
Lo so… sono un paio di settimane che latito da questo dolce e amaro rifugio!
E’ un periodo pieno di impegni (che puntualmente non riesco a rispettare) e allo stesso tempo vuoto di novità che allegeriscono la noia giornaliera: ore pervase dall’apatia…il mio forno è sempre in produzione ma la svogliatezza prende il soppravvento…troppe calorie consumate nel prendere la macchinetta fotografica e fare clic…troppo sbattimento di neuroni per scrivere ricette su questa pagina rosa (che un pochino mi urta,visto il mio umore antracite come il cielo di questi giorni!)!
Mia sorella ha subito un piccolo intervento chirurgico e con la sua vocina da convalescente mi ha implorato di farle la pizza… e poi i sessant’anni di mio padre…dunque sabato sono dovuta uscire dal calduccio del mio adorato letargo, corciarmi le maniche e impastare e ammassare!!
Ho impastato e ammassato per un giorno e mezzo… e sabato sera tutti a mangiare e io a sfornare pizza…con il pollice dolorante per un’ustione procuratami adagiando disinvoltamente il dito sull’angolo di una placca da forno rovente!
Poi la torta …oooooh!Stupore!!!Tanti auguri a te, tanti auguri a te…gnam, gnam…bbona,bbona ‘sta torta!
E finisce la serata…con le mie terga mollemente appoggiate sulla sedia, le caviglie gonfie per le troppe ore passate in piedi…e una stanchezza che ancora non mi molla! Perciò condivido con voi i risultati delle mie fatiche: una torta fatta col limoncello che mio padre produce con le sue manine grazie ai limoni di un’immensa pianta che abbiamo in giardino. 
L’ispirazione viene da uno dei miei blog preferiti…ma solo l’ispirazione però, perchè poi il risultato è totalmente diverso!
E’ un dolce un po’ composito che sconsiglio a chi non è abile e paziente!
 
TORTA LIMONCELLO
Ingredienti
Per il pan di spagna: 100 gr farina, 150 gr fecola,150 gr zucchero, 6 uova, succo di mezzo limone,qualche goccia di aroma al limone,una bustina di lievito.
Per la pasta choux dei bignè: 150 gr farina, 100 gr burro, 4 uova,250 ml acqua, un pizzico di sale.(250 ml di panna per riempirli)
Per la farcitura della torta:
crema al limoncello: 6 tuorli, 5 cucchiai scarsi di zucchero, 3 cucchiai di farina,500 ml di latte,scorza grattugiata di mezzo limone, aroma limone, due cucchiai di limoncello.
Ganache montata al cioccolato bianco: 350 ml panna, 200 gr cioccolato bianco.
Bagna: tre bicchieri d’acqua, 4 cucchiaini di zucchero,il succo di un limone e due bicchierini (quelli piccoli da grappa) di limoncello.
Gelatina di copertura: succo di un limone e di un’arancia, due bicchieri d’acqua, tre cucchiaini di zucchero, due fogli di colla di pesce,due cucchiai di limoncello,due gocce di colorante alimentare giallo.
Un po’ di panna montata.
 
Per il pan di spagna: Montare i tuorli con lo zucchero.Montare gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale. Aggiungere un po’ alla volta la farina e la fecola al composto di tuorli e zucchero cercando di amalgamarle il più possibile: ammorbidire poi l’impasto con un paio di cucchiaiate di albumi a neve mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.Continuare ad aggiungere l’albume  a cucchiaiate amalgamandolo con lo stesso procedimento.Aggiungere il succo e l’aroma di limone e poi il lievito.Lavorare con un cucchiaio di legno l’impasto finchè non formerà delle bolle d’aria. Versare il composto in uno stampo unto e infarinato da 26 cm di diametro: cuocere in forno preriscaldato a 160° per una mezz’ora.Una volta freddo tagliare in tre dischi.
Per la pasta choux: porre in un pentolino l’acqua il burro e un pizzico di sale e portare a bollore.Una volta raggiunta l’ebollizione spegnere il fuoco versarvi la farina tutta in una volta mescolare bene e riaccendere il fuoco.Continuare a mescolare finchè il composto non sarà leggermente dorato e si staccherà bene dalle pareti della pentola. Si deve ottenere un imposto morbido e ancora umido. Versare il composto in una terrina e lasciarlo raffreddare: quando sarà tiepido aggiungere le uova, una alla volta,mescolando.
A questo punto mettere l’impasto in una sac a poche o una siringa da pasticceria e formare delle palline su una placca da forno unta: io li ho fatti piccoli come una nocciola perchè mi servivano per decorare il bordo della torta e ne sono avanzati molti che abbiamo mangiato a parte. Tenete conto che in cottura si gonfiano e raddoppiano di volume. Se non avete  gli strumenti necessari potete fare delle palline aiutandovi con due cucchiaini. Infornare i bignè a 160° : quando saranno gonfi e dorati abbassare la temperatura a 100° per 5 minuti e poi spegnere lasciando i bignè dentro con lo sportello del forno leggermente aperto. Questo affinchè non si sgonfino con lo sbalzo di temoperatura da caldo a freddo: dopo cinque minuti tirare fuori la teglia con i bignè. Io li ho riempiti con della panna montata con una siriga col beccuccio lungo, facendo un buchino sotto, sul fondo.
Per la crema  al limocello: sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiugere la farina e mescolare bene.Versarvi il latte e porre sul fuoco.Girare sempre con un cucchiaio di legno.Quando la crema inizierà a velare il cucchiaio aggiungere la scorza di limone e continuare a mescolare.Una volta densa togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.Quando sarà fredda aggiungere tre gocce di aroma al limone e due cucchiai di limoncello.
Per la ganche al cioccolato bianco: la ganache è una crema composta da panna e cioccolato di qualsiasi tipo.Si fa scaldare la panna e si spegne un attimo prima che inizi a bollire; ci si scioglie dentro il cioccolato a pezzettini e si mescola bene Così otteniamo una sorta di cioccolata liquida che una volta raffreddata sarebbe adatta a riscoprire la superficie di alcune torte tipo la sacher. A me però serve che sia un po’ compatta perchè sarà il ripieno e non la copertura della mia torta; quindi,una volta raffreddata ben bene in frigorifero, la monto esattamente come farei con la panna con delle fruste elettriche.Raccomando di usarla immediatamente per farcire la torta altrimenti, se nuovamente riposta in frigorifero, si smonterebbe un po’.
Per la gelatina di copertura: faccio scaldare il succo del limone e dell’arancia, l’acqua e lo zucchero in un pentolino.metto in ammollo per cinque minuti i due fogli di colla di pesce in acqua fredda.Li strizzo e li faccio sciogliere nel liquido caldo tolto dal fuoco.Verso il liquido in una scodella e ci verso due tre gocce di colorante giallo. Faccio raffreddare in frigo.Quando il liquido sarà tiepido aggiungo il limoncello e rimetto nuovamente in frigo.Non far addensare troppo la gelatina che deve rimanere abbastanza liquida per spargerla meglio sulla superficie. 
 Assemblaggio del dolce:
su un vassoio porre il primo disco di pan di spagna inzuppato con la bagna al limoncello e chiuderlo in un cerchio di una tortiera a cerniera(la stessa che abbiamo usato per cuocere il pan di spagna).Questo cerchio serve per dare la forma al dolce, per far in modo che le creme non escano dai bordi (volendo potete farne uno voi con del cartoncino rigido).Spalmare il primo disco con la ganache al cioccolato; mettervi sopra il secondo disco e spalmare con la crema al limoncello;chiudere con il terzo disco, spalmare con un lieve strato di panna e versarvi sopra la gelatina ancora un po’ liquida: fatela arrivare bene fino ai bordi.Porre il doce per un’ora e mezza circa a rassodare in congelatore.Passato il tempo previsto toglierla dal freezer, sfilare il cerchio aprendo la cerniera, guarnire il bordo della torta con i bignè preparati e con decorazioni a piacimento.Porre in frigorifero per tre quattro ore prima di consumarla.
 
         
 
A presto…
Chiara dolce e amara
 

2 Risposte to “Torta limoncello : i sessant’anni di mio padre!”

  1. Anto said

    mmmmm ….. torta al limoncello? Ma che bontà!!! —> http://it.youtube.com/watch?v=VIpc9mv2oqs

  2. vale said

    uhmmmm mamma che fame !!! e che voglia di dolci !! ciao mi presento … sono vale !! un amica di anto …. sei bravissima !! quante belle torte !! io sono una golosona !! e piace fare anche a me torte !! anche se non sono brava quanto te !! anche il tuo blog è davvero carino !! bacioni . . . e proverò a fare le torte che consigli !! bacioni . . . e sogni d\’oro !!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: