…mamma mia,come stoooooo!

20 dicembre 2008

 
Uff! Che risveglio stamattina!
Mia sorella che urla perchè è rimasta incastrata in uno stivale…noooo,non tutta mia sorella, solo il suo piede! La cerniera non va nè su nè giù!
Scocciata scendo dal letto…scendo, nel vero senso del termine ,visto che dormo sospesa per aria su un letto a castello!Avete idea di cosa voglia dire ( per una pigra come me poi…!) trasalire dal coma e, con le palpebre semichiuse, appoggiare i piedi ancora intorpiditi sui pioli di una scaletta di legno larga pochi centimetri, di prima mattina? E’ uno scompenso neurologico non da poco! Un consumo di energia inutile!Troppe calorie buttate al vento!
Faccio un grugnito a mia sorella e mia madre che mi guardano per nulla impaurite dal mio versaccio minaccioso…e ,per tutta risposta, si voltano ed escono(mia sorella ovviamente ancora incastrata nel suo stivale semiaperto …o semichiuso!)!  Mi guardo allo specchio…la mia pettinatura non sembra proprio uscita dalle sapienti mani di Diego dalla Palma! Ciocche di capelli meravigliosamente arruffate si intrecciano ad arte in una trama fitta e incorniciano in modo impeccabile il giallo paglierino del mio incarnato.
Cerco di scrostare le ciglia dai residui della notte e sciacquo bene gli occhi…metto a fuoco meglio la mia immagine…che faccia pietosa!
In genere quando sono in queste condizioni suona sempre qualcuno alla mia porta ! E il malcapitato"suonatore di campanelli" mi guarda tra l’attonito e l’atterrito …poi sorride compassionevolmente e io sprofondo nell’umiliante vergogna!
Mi faccio un caffè va…così forse mi riprendo.Driiiiiiiiiiiiiiiiiin! Campanello!E ce lo sapevo io!Apro e…"ciao bela como stai?"…è il croato che affezionatamente dal 1992 passa a chiedere l’elemosina ben due volte a settimana!O forse è serbo…non l’ho mai capito…comunque sono 15 anni che sta in Italia e ancora mi dice con il suo italoslavo "la mama non ci è?Aaaaaah managia…tu tiene qualche soldo pe’ combra’(almeno i verbi tronchi del nostro dialetto li ha imparati!)pane pe’ bambini?" Ma io sono sempre squattrinata più di lui e quindi lo sciaguarato amico con la faccia sconsolata esclama: " vabbè, passo verso mezzosciorno così fuorse la mamma ci è!" mi saluta e sorride con un ghigno ambiguo come se si stesse prendendo gioco della mia toletta da passerella e pensasse:("ma che capeli ci ha…puovereta!") – "Che Dio ti benedica" – e con questa frase si congeda sempre da me ,quasi invocando l’intervento divino perchè nessun essere umano ha il potere di rimediare alle occhiaie più livide del far west!
Sono passate tre ore dal mio angoscioso risveglio…
…fra un po’ è "mezzosciorno" e il giallo non accenna ad andarsene dalla mia faccia!
Mamma mia come stooooo!!!
 
          
 

Una Risposta to “…mamma mia,come stoooooo!”

  1. laura said

    spero che ti sei ripresa! buona giornata !

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: