Cake alle ciliegie.

23 maggio 2009

 

   

 

No, no ,no…non sono defunta! E’ che con l’arrivo improvviso del caldo diventa sempre più difficile armarsi di coraggio e accendere il forno! Ieri però l’ho fatto e ho sfornato questo dolce da colazione gustosissimo: ho delle ciliegie magnifiche ma ne ho in quantità industriale quindi una parte l’ ho utilizzata per farci questo cake, che è ottimo la mattina con un cappuccino o un caffè o anche come dessert a fine pasto affiancato da un po’ di panna montata o da una pallina di gelato alla frutta.

 

 

Cake alle ciliegie.

 

  

 

  

 

Ingredienti:

 

250 gr di ciliegie, una pesca(facoltativa), 180 gr farina 00, 60 gr. di zucchero + 4 cucchiai, 3 uova, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, mezzo bicchiere abbondante di latte, una bustina di lievito, la buccia grattugiata di mezzo limone. (Dieci cucchiai di zucchero a velo per la glassa).

 

Bisogna preparare prima di tutto la composta di ciliegie che andrà nel dolce: io l’ho fatto il giorno prima ma è sufficiente farlo 2- 3 ore prima perché deve intiepidire.

Snocciolare 180 gr di ciliegie e porle in un pentolino con 4 cucchiai di zucchero e due di acqua. Io ho aggiunto una pesca sbucciata e tagliata a pezzetti,solo perché ce l’avevo anche se ancora non è stagione: devo dire che ha reso la composta un po’ più densa  e piacevolmente profumata.

Bisogna lasciar sobbollire, mescolando di tanto in tanto fino a che i liquidi non si saranno ritirati e il composto sembrerà una sorta di marmellata. Lasciar raffreddare.

Montare le uova con 60 gr. di zucchero e aggiungere poi gradatamente la farina setacciata e la bustina di lievito. Iniziare ad incorporare un po’ alla volta l’olio e poi il latte, sempre mescolando con un cucchiaio di legno e cercando di smontare il meno possibile il composto. Aggiungere anche la buccia grattugiata di limone. Versare l’impasto in uno stampo basso da crostata di 26 cm di diametro (se volete che il cake sia più alto cuocetelo in una tortiera più piccola e dai bordi alti) : disporre con un cucchiaino la composta di ciliegie sulla superficie della torta e con uno stuzzicadenti mescolarle nell’impasto e lasciarle affondare. Cuocere in forno a 180 ° per 20-30 minuti. Una volta cotta capovolgere la torta su un vassoio: può essere consumata già così, semplicemente spolverata di zucchero a velo. Io l’ho decorata con una glassa di zucchero fatta con dieci cucchiai di zucchero a velo e acqua q.b. : l’ ho cosparsa  sulla torta e ho disposto su di essa delle ciliegie tagliate a metà. Il sapore dal retrogusto acidulo della ciliegia fresca si sposa bene col dolce della glassa e da’ un tocco in più a questo cake profumatissimo.

 

   

 

 

   

 

 

3 Risposte to “Cake alle ciliegie.”

  1. vale said

    si guarda io ho fatto la crostata settimana scorsa e mi sono letteralmente sciolta !!! tragedia !!! perciò d\’ora in poi dolci solo con il gelato !!! yuppi ehhhh !!! che languorino però sta torta !!! bacioni . . . è da un po\’ che nn ci si sente come stai ? tutto bene ?

  2. Monica said

    ciliegigie in quantità industriale e tu che fai??? Il dolce??? Sicuramente sarà squisitissimo ma siccome io stavolta non lo mangerò…….ddu ceresce me le potive pure pertà mbiastra! E se qualcuno non capisce non importa…BRUTTTAAAAAAAAA

  3. Anto said

    mmmmmm… buone le ciliege!!!!! ciao chiara🙂 un bacio grandissimo!!!!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: